Un servizio di qualità nella logistica del freddo.

Un punto di forza dell’Interporto Campano nei servizi agli operatori è costituito dal cosiddetto Polo del Freddo, con i suoi attuali 200 mila metri cubi di magazzini frigoriferi ad atmosfera e temperatura controllata.

L’impianto, la cui gestione è affidata alla controllata Nola Reefer Terminal S.r.l., è ormai un consolidato punto di riferimento per produttori e distributori di merci altamente deperibili, dal settore alimentare a quello farmaceutico. La catena del freddo è assicurata anche dall’efficienza del sistema intermodale: una banchina ferroviaria consente l’accosto diretto dei vagoni frigoriferi ai magazzini. Le celle polivalenti con temperature che variano da +10° a -30° assicurano stoccaggio e conservazione per ogni genere di prodotto surgelato, congelato, refrigerato o fresco.

Supporto logistico per importanti aziende internazionali.

Negli anni, la richiesta di spazi da parte degli operatori è cresciuta tanto che si è reso necessario un ampliamento di ulteriori 100 mila metri cubi di magazzini del polo del freddo destinati ad AIA.

refeer-IMG_1344

[easy_chart chart_id='12724']

Punti di forza

◎ Celle polivalenti da +10° a -30°

◎ 200.000 metri cubi di frigoriferi

◎ Catena del freddo garantita

◎ Efficiente sistema intermodale ferro/gomma

◎ Stoccaggio per surgelati, congelati, refrigerati e freschi

Il polo del freddo è costruito secondo i più moderni standard 

qualitativi ed energetici, rivolti alla tutela ambientale.

 

AIA garantisce la freschezza.

Il gruppo alimentare italiano AIA, da 50 anni presente sul mercato italiano e leader europeo, ha scelto il Polo del Freddo dell'Interporto Campano. Gli alti standard garantiti dalla società Nola Reefer Terminal S.r.l., la posizione strategica dell'Interporto Campano, permettono ad AIA di raggiungere quotidianamente e agevolmente le tavole degli italiani con tutta la freschezza dei suoi prodotti.